IMG_7400

Deliziosamente pasticcioni

Voglio dedicare i post di questa settimana ai bambini, che colorano la nostra vita. A queste piccole pesti curiose che allietano le nostre giornate, che restano sempre adorabili anche quando avete sul pavimento 5 cm di acqua che dal bagno scorrono sulla moquette del corridoio, spontanei, semplici. A loro che hanno il pregio della fantasia: “mamma se potessi diventare microscopica ed entrare nel mio cervello potresti vedere che la mia fantasia e’ infinita” (F. 5 anni). A loro che vedono dinosauri nel tuo soggiorno, che lasciano atterrare navi spaziali nel tuo giardino, e che trasformano un piatto di broccoli in un bosco incantato con maghi e folletti. A loro capaci di farti sentire la mamma migliore del mondo con un abbraccio!

Se dico: “in cucina con i tuoi bambini” la prima immagine che ti viene in mente é: un disastro in cucina ed i bambini sporchi e pasticcioni. Allora prenditi un minuto per ricordare quanto era bello e divertente quando la mamma ti lasciava pasticciare in cucina e che soddisfazione. Ricordo sempre con tanto piacere e allegria me e le mie sorelle in fila intorno al tavolo aspettando la nostra porzione di pasta per la pizza, le serate trascorse a preparare i biscotti di Natale, i dolcetti per Pasqua. Quante risate  e che gioia il risultato finale con gli occhi incollati sul vetro del forno.

Ringrazio la mia mamma sempre per la pazienza infinita e per averci trasmesso la cura e la passione per la cucina.

E allora il motto e’ KEEP CALM AND CARRY ON….. COOKING 🙂.

Non importa quello che succede, puo’ essere che facciano un pasticcio, a volte e’ inevitabile e devi metterlo in conto. Se la farina finisce sul pavimento, o versano un bicchiere di latte o mettono il naso nella terrina con il cioccolato. O i loro vestiti sembreranno una cartina geografica (puoi sempre usare un grembiulino) fa parte del divertimento anche questo, i bambini diventano piu’ creativi quando si divertono. Quando il piatto sara’ terminato…. ad ognuno il suo compito ed anche pulire diventa semplice e veloce. Che siano panini o impasti dolci, pizza salse o pasta non fa differenza, cio’ che conta e’ che avete trascorso del tempo insieme divertendovi e che vi ritroverete a gustare quel piatto tutti insieme.

Quando hai bisogno di contenerli, di tenerli occupati, di distrarli in un noioso pomeriggio la cucina e’ il luogo ideale dove poter sbizzarrirsi, diventa uno spazio-laboratorio dove imparare ed essere creativi. Cucinando possono esprimere se stessi, canalizzare la loro energia, dare sfogo alle proprie emozioni…. la CUCINA…..come la pittura,  la musica o lo sport. E’ incredibile l’allegria e la soddisfazione dopo aver seguito una ricetta, dopo aver preparato biscotti, torte, pizze con le proprie mani, un modo piacevole per accrescere la loro autostima. Scegli ricette semplici, qualcosa che sia divertente o di originale, utensili facili da usare. Provate cose nuove, dagli la possibilita’ di sperimentare, di provare, di usare la loro immaginazione. Lasciagli la possibilita’ di scegliere quali ingredienti usare e come prepararli. Lo so, questo puo rendere alcuni genitori un po’ nervosi ma approfitta di questo momento per rilassarti e conversare  con i tuoi figli. Con i bambini tutto e’ divertimento, basta osservarli giocare. Attraverso il gioco elaborano le loro tensioni interne, imparano a gestire le loro pulsioni, il gioco ha una funzione liberatoria, allora ogni tanto trasforma la tua cucina in uno spazio gioco-laboratorio. Li renderai autonomi, gli darai la possibilita’ di mettere in moto la propria creativita’, cominceranno a godere del cibo ed impareranno ad apprezzare anche alimenti che non sempre gradiscono. Impareranno che qualsiasi errore puo’ essere corretto.

Insegnare ai bambini a cucinare e’ un ottimo modo per costruire la fiducia e rafforzare il vostro legame, e’ divertente e gratificante. Prima di iniziare: poche regole e restrizioni, servira’ sia a te che a loro come anti-stress e per liberare la tua mente dai pensieri e dalle preoccupazioni, ma spiegagli…. che la sicurezza in cucina e’ fondamentale.

Con F. (mio figlio) trascorro ore interminabili in cucina, a lui piace molto, ed e’ estremamente rilassante, e chi conosce mio figlio sa benissimo cosa voglio dire🙂 Con lui non ci si annoia mai. L’altro giorno durante una delle nostre passeggiate siamo entrati in un baking shop ed ho acquistato stampi per minicupcakes, nel pomeriggio il mio piccolo cuoco ha voluto provarli, e dopo aver scelto la ricetta ci siamo immediatamente messi all’opera. E’ stato divertente ed il risultato niente male. Veloci da preparare, morbidi e deliziosi, ottimi per una merenda o la prima colazione. Noi li abbiamo preparati con dello yogurt (gli ingredienti li ha scelti lui) ma in alternativa vi daro’ anche la ricetta dei minicupcakes che non prevede ne’ l’uso dello yogurt ne’ quello dell’amido di frumento.

Buon divertimento!!!!!

2 thoughts on “Deliziosamente pasticcioni

  1. La settimana scorsa Axel ha fatto il suo primo esperimento con pasta di pizza: prenderla e sbatacchiarla in terra., ovviamente bettendo le mani felice!

    1. be’ il suo primo approccio… ha compiuto un’azione ed e’ arrivato ad un risultato🙂 i bambini apprendono un po’ per volta, per i piu’ piccolini gli alimenti sono un ottimo mezzo per sperimentare e sviluppare tutti i loro sensi. La prossima volta la terra’ in mano un po’ di piu’, e poi ancora e ancora fino a quando si rendera’ conto che quella palla morbida si puo’ non solo toccare e tirare ma la si puo’ mangiare e soprattutto cambia forma!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s