20160421_195046

Pane ai semi di papavero e formaggio

Manipolare gli impasti é un’azione estremamente liberatoria e rilassante, aiuta a canalizzare le energie, a liberare la mente, a scaricare l’aggressivitá, a gestire meglio gli effetti dello stress. Per preparare il pane, é vero ci vuole pazienza e cura, ma niente di meglio che il buon profumo di pane appena sfornato, cosí fragrante e soffice. Quando penso al pane ho sempre un’immagine positiva e non solo per il gusto, rappresenta il legame con la natura e le relazioni familiari, ha il profumo dell’infanzia. Sin da bambina ho visto preparare il pane, ma non quello industriale, quello fatto in casa, dalle nonne, dalle mamme, impastato nelle maide e cotto a legna. Quello che ti svegli la mattina e senti un profumo di legna e di farina, quel profumo che ti resta per sempre che quando ci pensi lo senti ancora che invade la tua casa e allora cerchi di ricrearlo nella tua cucina quel piccolo mondo lontano, per risvegliarti con quello stesso profumo, per vivere quelle emozioni, sperando che tuo figlio abbia i tuoi stessi meravigliosi ricordi di casa e di famiglia.  Potete provare nei fine settimana, o ritagliarvi un piccolo spazio dopo una giornata faticosa, ma non é mai troppo tardi per cominciare.
 20160421_195046
 Formaggio e semi di papavero, peccato non possiate sentirne il profumo🙂 una sola foto quella appena sfornato, perché ci sono momenti che te li godi in assoluta tranquillitá.
Ingredienti:
500 g di farina
1 cubetto di lievito o 150g di pasta madre (ricordando che con la pasta madre i tempi di lievitazione sono molto piú lunghi)
250 ml di acqua tiepida
un cucchiaino di sale e se volete qualche cucchiaio di olio.
Sciogliete il lievito nell’acqua, aggiungete la farina, il sale ed impastate fino ad ottenere un composto liscio e morbido. Lasciate lievitare fino al raddoppio del volume.
Riprendete l’impasto ed aggiungete semi di papavero (a gusto) e 200 g circa di formaggio tipo emmental o groviera o un qualsiasi altro formaggio che vi piaccia a pasta dura o semidura. Date la forma al pane, mettetelo in una teglia da forno infarinata e lasciatelo lievitare nuovamente.
Infornate in forno preriscaldato a 190 g per 50 minuti.

ENGLISH     POPPY SEED BREAD WITH CHEESE

Kneading dough is a very liberating and relaxing action. It helps to channel the energies, clear your mind, lower the aggressiveness, manage better the effects of stress.
It is true that to prepare bread it takes patience and care. However we know that nothing is better than the fragrance of freshly baked bread.
When I think of fresh bread it always associate with a positive image. This is not just for the taste. It represents the bond with nature and family. It has the scent of childhood.
Since I was a little child I saw people preparing and baking bread. I am not talking of the processed bread I am talking about that one homemade, baked by mothers and grandmothers. That bread prepared in chests and baked in wooden ovens.
I can still remember waking up in the morning with a smell of wood and flour. A smell that you will never forget and you try to make appear in your kitchen, to live again that time hoping that your child will also have the same wonderful memories of home and family.
Give it a try on the week end, or find some time after a hard day. It is never too late to start to bake your own bread.Cheese and poppy seeds, too bad you can not smell the fragrance🙂 Only a single photo of my freshly baked bread. Some time you want enjoy your moments with absolute no rush.
Ingredients:
500 g flour
1 cube of yeast or 150g of sourdough (remembering that with sourdough rising times are much longer)
250 ml of warm water
a teaspoon of salt and a 2/3 tablespoon of oil if you want.
Dissolve yeast in water, add the flour, salt and knead until dough is smooth and soft . Let rise until doubled in volume.
Take back the dough and add the poppy seeds (to taste) and 200 g of cheese like Emmental or Gruyere or any other cheese you like. Give the shape to the bread, put it in a floured baking pan and let rise again.
Bake at 190 C (390 F)for 50 minutes

ESPAÑOL    PAN CON QUESO Y SEMILLAS DE AMAPOLA

Preparar masas es una acción extremadamente liberadora y relajante, ayuda a canalizar las energías, despejar tu mente,  reducir la agresividad, manejar mejor los efectos del estrés. Para preparar el pan, es cierto que se necesitan paciencia y cuidado, pero nada mejor que el aroma de pan recién horneado, tan fragante y suave. Cuando pienso en el pan siempre tengo una imagen positiva y no solamente por el sabor, por su gusto, si no que también por lo que representa…. el vínculo con la naturaleza y con las relaciones familiares: tiene el aroma de la infancia. Desde muy niña siempre he visto hacer pan, hecho por mi abuela y mi mamá. Se preparaban 15 pan a la vez, de dos kilos cada uno, y se cocinaba en horno a leña, se preparaba pizza y focaccia y te despertabas en la mañana con este rico olor a leña y harina, todavía puedo sentir el aroma que invade mi casa. Cada vez que preparo pan es como volver en ese pequeño mundo lejano hecho de sensaciones y emociones positivas.

Queso y semillas de amapola, me gustaría que pudieran sentir el olor, y al aroma🙂

Ingredientes:

500 g de harina
1 cubo de levadura o 150 g de masa madre (recordando que con masa madre los tiempos de fermentación son mucho más largos)
250 ml de agua tibia
una cucharadita de sal y unas 3 cucharadas de aceite de oliva

Disolver la levadura en el agua, añadir la harina, la sal y amasar hasta obtener una masa lisa y suave. Dejar crecer hasta que doble su volumen.
Retomar la masa y añadir las semillas de amapola (la cantidad que le gusta) y 200 g de queso tipo emmental o gruyere, pueden mezclar tambien con un poco de parmesano. Dar forma al pan y ponerlo en una bandeja de horno enharinada y dejar reposar, mas o menos una horita.
Hornear en horno precalentado a 190C  durante 50 minutos.

 

18 thoughts on “Pane ai semi di papavero e formaggio

  1. Di solito io metto un pó di integrale e un pó bianca, a mio figlio non piace molto solo integrale. Ieri ne ho provato uno con noci, pezzetti di mele e miele, lo abbiamo mangiato questa mattina a colazione, tostato é una vera delizia.
    Adoro fare il pane🙂

  2. Quanto sono vere le tue parole. Impastare è a volte faticoso, ma tanto terapeutico. E la soddisfazione di un buon pane fatto con le proprie mani è immensa. Coinvolge tutti i senti grazie alla croccantezza, al profumo, alla consistenza, al sapore a quella piccola pagnotta che ti sta davanti e ti dice: “Mi hai creato proprio tu!”.

  3. hai ragione. Nienti di più rilassante che preparare il pane. Inoltre il suo profumo appena sfornato è una delizia per l’olfatto.
    Buona idea, quella che suggerisci. Tra qualche giorno abbiamo deciso di fare un po’ di pane casareccio e teniamo conto dei tuoi suggerimenti.
    Serena serata

    1. Allora ogni tanto anche tu metti le mani in pasta🙂
      A me piace molto fare il pane, l’impasto é cosí versatile, che sia semplice, acqua, farina e lievito, o farcito é sempre buono, e devo dire c’é una gran bella soddisfazione quando lo sforni.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s