Buona Pasqua

Tags

, , , , ,

buona-pasqua

Quante e quali cose meravigliose ci offre la vita, cose che spesso perdiamo perche’ non ci diamo il tempo di viverle, perche’ vivere sta diventando un’impresa, tra problemi e preoccupazioni, difficolta’ e complicazioni. Ma le cose possono andare meglio, c’e’ bisogno di entusiasmo, la felicita’ va cercata continuamente qualunque cosa ci tocca vivere. Tutte le volte che pensiamo che una cosa non sia possibile rinunciamo alle tante opportunita’ che la vita ci offre. E allora quale miglior augurio per la Pasqua, in un periodo di amore e risurrezione, che quello di concedersi una pausa per ricominciare a vivere. Fermate le corse frenetiche della routine quotidiana, regalatevi tempo con le persone che amate, per voi stessi, prestate attenzione a tutte le piccole cose che vi sollevano l’animo. Date importanza ai sentimenti, ai gesti gentili perche’ poi arriva sempre un momento in cui si pensa alle cose che avremmo potuto fare e non abbiamo fatto, a quelle che avremmo potuto dire e non abbiamo detto.Viviamo in un mondo dove le parole, i pregiudizi, le critiche, le cose materiali hanno piu’ importanza della vita stessa. Siamo talmente concentrati su noi stessi e sui nostri problemi che dimentichiamo che soli non si vive e in fondo Cristo ha dato la sua vita per tutti.
La vita si fonda sull’amore e sempre arriva un momento in cui rende tutto piu’ bello.
un grande abbraccio e BUONA PASQUA

 

Cuántas y que cosas maravillosa nos ofrece la vida, cosas que a menudo perdemos porque no nos tomamos el tiempo para vivirlas, porque la vida se está convirtiendo en una empresa entre problemas y preocupaciones , dificultades y complicaciones. Pero las cosas pueden mejorar, se necesita entusiasmo, la felicidad hay que buscarla continuamente. Cada vez que pensamos que algo no es posible renunciamo a tantas oportunidades que la vida nos ofrece.
Así que cual mejor deseo para la Pascua, en un momento de amor y de resurrección, que tomarnos un descanso para empezar a vivir de nuevo. Detengamos la frenéci de la rutina cotidiana, disfrutamos de tiempo con las personas que amamos, y por nosotros mismo, prestamos atención a todas las pequeñas cosas que alivien el alma. Damos importancia a los sentimientos, a los gestos amables porque’ siempre llega un momento en que pensamos acerca de las cosas que podríamos haber hecho y no hicimos, que podríamos haber dicho y no la hemos dichas. Vivimos y en un mundo donde las palabras, los prejuicios, la crítica, las cosas materiales tienen más importancia que la vida misma. Estamos tan centrados en nosotros mismos, en nuestros problemas que nos olvidamos de que solos no se puede vivir, en el fondo Cristo dio’ su vida por todos.
La vida se basa en el amor y siempre llega un momento en que hace todo más bello.
un fuerte abrazo y FELICES PASCUA!

 

Ricomincio da qui: il sapore della memoria

Tags

, , , , ,

ENGLISH    (english version coming soon)    ESPAÑOL

E’ un po’ strano ritornare dopo un’assenza cosi’ lunga, troppi impegni e molti cambiamenti in questi ultimi mesi.
Sentite mai il bisogno di allontanarvi da tutti questi mezzi di comunicazione elettronici che sono ormai indispensabili e dei quali non si riesce piu’ fare a meno? Il bisogno di ritrovare voi stessi in un ambiente sereno e familiare, nel mondo reale?
E’ fondamentale per me, cercare un po’ di leggerezza, pace, una piccola pausa per riprendere energie, per vivere con consapevolezza e intensita’ quel che ci capita vivere. Allora ricomincio da qui.…. con un dolce tipico della mia regione che sempre facciamo a Pasqua a casa mia.  Questa e’ una ricetta che mia madre ha insegnato a me e le mie sorelle quando eravamo piccole, che lei ha imparato dalla sua mamma e che noi insegneremo ai nostri figli. Tutti abbiamo una relazione speciale con i piatti della tradizione, i piatti preparati dalla nonna, abbiamo sempre pensato che avessero un ingredienti segreto passato di generazione in generazione, e in fondo…. forse c’e’ davvero l’ingrediente segreto che sta negli aromi ed i sapori che lasciano un segno indelebile nella nostra memoria. Ci sono ricordi che ti sfiorano, altri che ti abbracciano, altri che non riesci a dimenticare ma rappresentano sempre un regalo, puoi sentirne il profumo e l’amore. Io me li porto dietro sempre, sono la mia storia, le persone che amo e li tengo con me come un filo che ci tiene legati. Se ripenso a quei momenti ho sempre un’immagine positiva che riguarda non solo il gusto  ma anche le emozioni e i sentimenti che rappresentano le relazioni familiari.

[.....All’improvviso il ricordo è davanti a me. Il gusto era quello del pezzetto di madeleine che a Combray, la domenica mattina, quando andavo a darle il buongiorno in camera sua, zia Leonia mi offriva dopo averlo inzuppato nel suo infuso di tè o di tiglio....]

Se chiudiamo gli occhi sono ricordi felici che tornano alla mente ogni volta che sentiamo quello stesso profumo o che ci dedichiamo alla preparazione di quello stesso piatto.
Sono infiniti i pensieri, e i cambiamenti che il cibo procura. E’ come affidare il nostro sentire, le nostre fantasie, l’umore, le emozioni ad una ciambella, una crostata, un risotto. Prepararli anche dopo una giornata lunga e difficile aiuta a ritrovare un po’ di relax e alla fine ti accorgi che stai davvero meglio. Cucinare e’ una attivita’ in grado di ristabilire immediatamente una sensazione di calma ed equilibrio, e ci si stupisce di cio’ che passa per la mente mentre si cucina. La magia sta nei suoi profumi, nelle sensazioni che ci coinvolgono. Porta a pensieri piacevoli senza particolare sforzo o specifiche abilita’.

Vi consiglio di provare!!!!

IMG_8387Ingredienti per due “cuddure”:

1 kg farina
1 cubetto di lievito
250 ml di acqua tiepida (se l’impasto vi sembra duro ne aggiungete un altro po’)
3 uova per l’impasto più’ 2 da inserire sopra la corona (meglio se sode)
130/150 g di zucchero
100 ml di olio evo
cannella a proprio gusto
1 uovo per spennellare la superficie

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida. Sbattete le uova con l’olio, la cannella e lo zucchero, disponete a fontana la farina e aggiungete questi ingredienti. Impastate bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Per ottenere la corona: fate due bastoncini di pasta della stessa lunghezza e intrecciateli tra loro, formate un cerchio e chiudetelo alle estremità’. Inserite le 2 uova. Stendete altri due bastoncini, uno lo arrotolate attorno alla corona e l’altro lo intrecciate tra un uovo e l’altro. Infarinate due stampi da forno e mettete le cuddure a lievitare. Quando saranno pronte spennellate la superficie con l’uovo sbattuto e infornatele in forno preriscaldato a 180 C per una mezz’ora circa.

 

ESPAÑOL        EMPIEZO A PARTIR DE AQUI: EL SABOR DE LA MEMORIA

Es un poco extraño volver después de una ausencia tan larga, demasiadas cosas que hacer y muchos cambios en los últimos meses .
Nunca sienten la necesidad de alejarse de todos estos medios electrónicos de comunicación que ahora son esenciales y de la mayoría de ellos no se puede prescindir? La necesidad de encontrarse en un ambiente familiar y relajado, en el mundo real?
Es importante para mí, buscar un poco de la ligereza , de paz , un poco de descanso para recargar las pilas , para vivir con conciencia y intensidad todo lo que nos ha tocado vivir. Entonces empiezo a partir de aquí ….. con un dulce típico de mi región que siempre hacemos para la Pascua en mi casa. Se trata de una receta que mi mama’ enseño a mi y mis hermanas cuando éramos pequeñas, que ella aprendió de su madre y que nosotras enseñaremos a nuestros hijos. Todos tenemos una relación especial con los platos tradicionales, los platos preparados de la abuela, que siempre hemos pensado que tenían un ingrediente secreto, que pasan de generación en generación, y tal vez….. realmente el ingrediente secreto existe, esta’ en los aromas y sabores que dejan una marca indeleble en nuestra memoria. Hay recuerdos que nos acarician o que abrazan, los demás que no se puede olvidar , pero que son siempre un regalo, puedes sentir el olor , y el amor. Siempre los traigo conmigo, ellos son mi historia, la gente que quiero y yo los guardo conmigo como un hilo que nos une . Cuando pienso en esos momentos siempre tengo una imagen positiva que afecta no sólo el sabor sino también las emociones y los sentimientos que representan las relaciones familiares.

[ …En el mismo instante en que ese sorbo de te mezclado con sabor a pastel, toco' mi paladar…. , el recuerdo se hizo presente. Era el mismo sabor de aquella magdalena que, a Combray, mi tía Leonie me daba el domingo por la mañana , cuando iba a darle el buenos días a su cuarto, después de haberlo empapado en su infusión de té o de cal ....]

Si cerramos los ojos son recuerdos felices que vienen a la mente cada vez que olemos el mismo plato, o que nos dedicamos a la preparación del mismo plato.
Son infinitos los pensamientos y los cambios que un alimento provoca. Es como confiar nuestros sentimientos, nuestras fantasías, el estado de ánimo , las emociones a un pastel, una tarta, un risotto. Prepararlos incluso después de un día largo y estrenaste ayuda a encontrar un poco de relax y al final te das cuenta de que estas mucho mejor. Cocinar es una actividad capaz de restablecer inmediatamente una sensación de calma y equilibrio, y estamos sorprendidos de lo que pasa en nuestra mente mientras estamos cocinando. La magia está en los perfumes, las sensaciones que nos encantan. Nos provoca pensamientos agradables sin esfuerzo especial o habilidades específicas .

Les recomiendo que lo prueben !

IMG_8387Ingredientes para 2 “cuddure”

1 kg de harina
1 cubo de levadura
250 ml de agua tibia (si la masa parece un poco dura pueden añadir un poco más)
3 huevos para la masa más 2 por encima de la corona (mejor si duros)
100 ml de aceite de oliva
130/150 g de azúcar
canela a gusto
1 huevo para pincelar la superficie

Disolver la levadura en agua tibia. Batir los huevos con el aceite, la canela y el azúcar, colocar la harina en una fuente y agregar estos ingredientes. Amasar bien hasta que la masa esté lisia y homogénea.
Para obtener la corona: extender dos palitos de masa de la misma longitud y entrelazar entre ellos, formar un círculo y cerrarlo de los extremos. Colocar los 2 huevos. Estirar otros dos palitos, uno lo se pone alrededor de la corona y el otro entre un huevo y el otro. Enharinar dos moldes para horno, poner las cudduras y dejar leudar. Cuando están listas pincel la superficie con huevo batido y hornear en horno precalentado a 180 º C durante aproximadamente media hora.

 

 

 

 

Perche’ l’amore e’ cieco

Tags

, ,

C’è sempre un grano di pazzia nell’amore, così come c’è sempre un grano di logica nella follia” (F. Nietzsche)

amore_e_psiche_by_tinyvale

Tutto diventa incantevole e romantico visto attraverso una leggenda:

Si racconta che una volta, tutti i sentimenti e le qualita’ umane, si siano riuniti in un angolo della terra. Al terzo sbadiglio della NOIA, la FOLLIA propose: giochiamo a nascondino? L’INTRIGO alzò un sopracciglio: nascondino? Che cos’è? Chiese la CURIOSITA’ e la FOLLIA spiegò che uno di loro doveva chiudere gli occhi e contare fino a 100, mentre gli altri si nascondevano. Chiunque fosse stato trovato per primo, avrebbe contato la prossima volta e così via…
L’ENTUSIASMO cominciò a ballare con EUFORIA, la GIOIA cominciò a saltare in modo tale da persuadere perfino il DUBBIO, e solo l’APATIA rifiutò di partecipare al gioco. La VERITA’ scelse di non nascondersi, sapeva che alla fine l’avrebbero sempre trovata, l’ORGOGLIO disse che il gioco era stupido, solo si preoccupava di se stesso), la CODARDIA non volle rischiare.
Uno, due, tre ……- cominciò a contare la FOLLIA. La PIGRIZIA fu la prima a nascondersi, dietro la più vicina pietra sulla strada, la FEDE salì al cielo, e l’INVIDIA si nascose all’ombra del TRIONFO che con le proprie forze riuscì a salire fino alla cima dell’albero più alto. La NOBILTA’ per tanto tempo non riuscì a nascondersi, ogni posto che aveva trovato le era sembrato perfetto per tutti i suoi amici: le ali di una farfalla per la SENSUALITA’, un lago cristallino per la BELLEZZA, un soffio di vento per la LIBERTA’, una crepa in un albero per la PAURA.
La NOBILTA’ riusci’ a nascondersi in un raggio di sole. L’EGOISMO trovò un luogo caldo ed accogliente solo per se. La MENZOGNA si nascose nelle profondità dell’oceano, DESIDERIO e PASSIONE si nascosero nel cratere di un vulcano. La DIMENTICANZA, non si ricordò nemmeno dove si era nascosta, ma non importa.
Quando la FOLLIA arrivò a 99 l’AMORE si accorse di essere ancora alla ricerca di un posto dove nascondersi, ma ogni posto possibile era gia’ stato preso. Ad un tratto vide un cespuglio di rose meraviglioso e decise di rifugiarsi fra i suoi fiori. Cento….. -contò la FOLLIA- e cominciò a cercare.
La prima ad essere trovata fu la PIGRIZIA. Poi la FOLLIA scopri’ dove si era nascosta la FEDE perche’ la senti’ litigare con Dio, e udendo il tremore di un vulcano trovo’ la PASSIONE e il DESIDERIO. Vide l’INVIDIA ed indovinò dove s’era nascosto il TRIONFO. L’EGOISMO non c’è stato bisogno di cercarlo, si era nascosto in un alveare e le api quando si accorsero, scacciarono l’intruso. Mentre cercava, la FOLLIA andò a bere al ruscello e vide la BELLEZZA. Il DUBBIO se ne stava seduto cercando di decidere da che parte nascondersi. Così, alla fine, tutti furono trovati: il TALENTO in mezzo all’erba fresca, la TRISTEZZA in una grotta buia, la MENZOGNA nell’arcobaleno (sul fondo dell’oceano).
Solo l’AMORE non riusciva a trovare, cercò dietro ogni albero, dentro ogni ruscello, in cima alle montagne e, infine, decise di cercare tra i cespugli delle rose. Si apri’ un varco tra i rami e sentì un grido. Le pungenti spine delle rose ferirono gli occhi dell’AMORE. La FOLLIA cominciò a scusarsi, pianse, gli chiese perdono. Non sapeva piu’ cosa fare e per espiare la sua colpa, promise all’AMORE che sarebbe stata la sua guida. Da allora…… L’AMORE è cieco e la FOLLIA sempre lo accompagna.

Ma quando ci si innamora lo si fa davvero senza badare a nulla? E’ proprio vero che l’amore e’ cieco? E’ vero che i nostri sentimenti alterano la percezione che abbiamo dell’altro? In amore la contraddizione sembra farla da padroni, niente logica e razionalita’ dicono. Ci sono cose che accadono, che esulano dalla ragione. E’ come  se una parte di noi sfuggisse al nostro controllo e cosi’ piano piano ci si lascia coinvolgere e persino quando ci teniamo a distanza, l’onda si allunga comunque e ci tocca lo stesso! E allora che amore sia, che sia per tutta la vita o per un breve istante, se avete scelto di amare fatelo con tutto il cuore e soprattutto fatelo sempre….. e non un giorno all’anno ;) !!!!!

Auguri di cuore

Tags

, , , , , ,

English    Español
Cpas-de-Navidad

Ogni anno ci si augura felicita’ e serenità’ incondizionate,  ricchezza e successo, ma sappiamo bene che non esiste nessuna magia se non quella che noi stessi facciamo con il nostro vivere quotidiano.  E così’ vi auguro  la saggezza per abbracciare la vita esattamente com’e, con la serenità’ e la determinazione  per superare gli ostacoli e le preoccupazioni rendendola migliore ogni giorno. Vi auguro la voglia e la convinzione di poter rendere veri i vostri sogni perché’ per ottenere qualcosa che si vuole bisogna crederci davvero e non solo sperare che accadano. Vi auguro sensibilità’ e dolcezza, gentilezza e disponibilità’ che non sono mai abbastanza e rendono, pero’, le nostre giornate migliori. Vi auguro la libertà’ di provare emozioni ed essere felici, respirando la vita con la consapevolezza che la meraviglia può’ arrivare in ogni istante. Vi auguro affetti veri, quelli su cui si può’ contare sempre, di quelli che vi accompagnano e che vi saranno vicini anche se siete lontani. Puo’ essere che la vita non sia sempre quello che aspettavamo ma sarà’ sempre capace di sorprenderci e affascinarci.
BUON ANNO e grazie per essere parte della mia vita!

Happy New Year 

Each year we wish unconditional happiness and serenity , wealth and success, but we know that there is no magic except the one of our daily lives . So I wish you the wisdom to embrace life exactly as it is with the serenity and determination to overcome obstacles and concerns making our existence better every day. I wish you the desire and the belief that can make real your dreams because to get something you must believe in it and not just hope that is going to happen.
I wish sensitivity and gentleness, kindness and helpfulness that are never enough but that make our days always better . I wish you the freedom to feel emotions and be happy , breathing life with the knowledge that the astonishment can reach you at every moment.
I wish you those real affection on which you can always count , those that will be close to you even if you are away . Life often is not what you expect but it can always surprise and fascinate us.
HAPPY NEW YEAR

Feliz Año Nuevo

Cada año se desean felicidad y serenidad  incondicional,  riqueza y mucho éxito,  pero sabemos que no hay magia, si no la que nosotros mismos hacemos con nuestro vivir cotidiano. Y así  quiero desearles la sabiduría de abrazar la vida tal y como es, con la serenidad  y la determinación para superar obstáculos y preocupaciones haciendo que sea cada día mejor.  Les deseo la gana y  el convencimiento de que pueden hacer realidad sus sueños, porque si quieren conseguir algo que realmente desean deben creerlo  y no sólo tener la esperanza de que suceda. Les deseo sensibilidad y ternura, la bondad y la amabilidad que nunca son suficientes, sin embargo hacen mejor nuestros días. Les deseo la libertad de vivir emociones y ser feliz , respirando la vida con el conocimiento de que la maravilla puede  llegar en cualquier momento. Les deseo el cariño de las personas que las quieren de verdad, de los  que siempre te apojan, los que te acompañan y que estarán cerca incluso cuando estás lejos. Puede ser que la vida a veces no es lo que se espera, pero es siempre capaz de sorprender y fascinar .
FELIZ AÑO NUEVO y grazias por estar, compartir y formar parte de mi vida!

Preparando per il Natale:

Tags

, , , , , , , , , , , , , , ,

Buongiorno carissimi amici, e’ proprio vero che tutto si puo’ fare e che gli unici limiti che esistono sono quelli che ci poniamo noi. Due giorni fa ero in Cile organizzando grigliate natalizie in giardino, sfornando biscotti natalizi con i miei piccoli amici cuochi, e pensando menu’ estivi in costume da bagno. Oggi e’ tutta un’atra storia, dopo 17 ore di volo e 6 di auto prepariamo cenoni invernali, incartando pacchetti e bevendo cioccolata calda. Ma la magia del Natale e’ anche questo: festa, viaggi a sorpresa, regali inattesi, faccette felici, giornate serene in compagnia delle persone che amiamo. Perche’ anche se solo per un pochino e’ bello distogliere la mente dal tran tran della vita quotidiana, dalle preoccupazioni, dai dispiaceri per fare spazio ad un po’ di serenita’ e allegria. E Natale si festeggia anche a tavola con tanti piatti deliziosi a cui nessuno sa dire di no. Preparare qualcosa di buono, organizzare il cenone ed il pranzo di Natale in compagnia, invitare gli amici contribuiranno a renderlo speciale.
Ecco qualche ricetta per deliziare i vostri ospiti, da preparare senza stress e in poco tempo.

Per un aperitivo gustoso e stuzzicante dei ROTOLINI FARCITI preparati con pasta brioche, sono soffici e si possono farcire con tanti ingredienti diversi.

IMG_1466 Continue reading

A Natale puoi: plumcakes banana e cioccolato

Tags

, , , , , ,

Non tutti sanno che le banane tigrate fanno bene alla salute. Un studio giapponese ha rivelato che la banana matura con le macchie scure produce una sostanza chiamata TNF (fattore di necrosi tumorale) che ha la capacita’ di combattere cellule anomale nel corpo. Sembra che più’ sono ampie le macchie più’ alta la quantità’ di sostanza. Difficile spiegarlo a mio figlio che quando le guarda mi fa sempre la stessa faccetta.
Non sono un piacere per gli occhi lo ammetto e cosi’ le utilizzo per smoothie, frullati e torte di banana.
Continue reading

E’ arrivato Natale: i momenti felici nutrono l’anima!

Tags

, , , , , , , , , , ,

ENGLISH     ESPAÑOL

Ormai ci siamo e’ arrivato Natale, tempo di festa, di addobbi scintillanti, di sguardi felici, momenti magici, tradizioni antiche a cui nessuno puo’ resistere.  Pomeriggi trascorsi a fare biscotti ed incartare pacchetti. E’ tempo di regali…. semplici, sorprendenti, simpatici, stravaganti o gustosi che siano perche’ in fondo e’ vero che basta il pensiero. Per i regali natalizi tazzotte con biscotti personalizzati. E per gli amanti della cucina…. con ricetta da sperimentare a casa propria.
Vi ho gia’ parlato in un post del mio fantastico baking club. Quest’anno per Natale ci siamo regalati del tempo, tempo con i nostri bambini, pomeriggi trascorsi a fare torte e biscotti ed incartare pacchetti. Stare insieme alle persone che ami rende tutto incantevole. Continue reading

Con i minuti contati: mozzarelle ripiene

Tags

, , , , , , , , , , ,

ENGLISH   ESPAÑOL

Queste mozzarelle farcite con una macedonia di verdure sono state un vero successo. Non richiedono particolare talento culinario, lavori tutto il giorno? Vivi solo? Non sai cucinare ma ti piacerebbe a volte sorprendere con un piatto appetitoso e stuzzicante? Allora e’ uno dei piatti che fa per te. Ingredienti semplici che mescolati insieme si trasformano in un universo di sapori, profumi e colori.

IMG_1110 Continue reading

Preparando per Natale: Tortino di patate e spinaci

Tags

, , , , , , , ,

ENGLISH    ESPAÑOL

Qui siamo quasi in estate, fine anno scolastico con tante attivita’ da preparare e quasi pronti a partire per le nostre vacanze. Non so perche’ ma il tempo a disposizione sembra sempre poco o forse sono io che esagero con le cose da fare :) E’ proprio vero che amiamo le complicazioni….. cosi’ appena mi e’ possibile mi rifugio nella mia cucina per rilassarmi un po’. E visto che siamo quasi a Natale ne approfitto per provare qualche ricetta per un pranzo tutto speciale, con idee originali e deliziose.
Patate e spinaci sono i protagonisti di oggi, ingredienti semplici che si trasformano all’occorrenza in piatti nutrienti e gustosi.

IMG_2196 Continue reading

Irresistibile delizia

Tags

, , , , , , , ,

English Español

A tempo di record: con questa ricetta partecipo al mio primo contest….
Frequently asked recipes  lo so dopo un anno e mezzo di blogging era anche ora ;)  grazie Cle per avermi invitato!

IMG_1937Tiramisu’ e’ la parola d’ordine quando ci si ritrova per una grigliata, un picnic o per festeggiare qualcosa. Perche’ come lo faccio io qui non lo fa nessuno …… e’ probabilmente e’ vero :) perche’ il formaggio che uso io non lo usa nessuno. Non e’ il, mascarpone che qui e’ difficile da trovare e quando ci riesci e’ carissimo e il sapore a volte non e’ dei migliori. E’ un formaggio fresco, compatto, senza sale, non cremoso, che si vende in vaschette che ha un sapore molto simile al mascarpone ma e’ molto piu’ leggero. Ma prima di utilizzarlo va ovviamente ridotto in crema con l’uso di un robot.  Continue reading

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 1,916 other followers