Pane con semi e farina di segale

Qui oggi é una giornata fredda e piovosa, dalla finestra della mia cucina posso vedere il mare é di un grigio intenso e il rumore delle onde posso sentirlo fino a qui, ditemi voi se non é la giornata perfetta per accendere il forno e preparare del buon pane fatto in casa, ditemi se c’é qualcosa di piú rilassante, confortante e rigenerante. È la mia passione, è un modo semplice per “tomarse un respiro” come dicono qui, … per mantenere la calma in mezzo alle tempeste… 🙂 per liberarsi dello stress del lavoro, della routine giornaliera, di questa vita così frenetica che siamo abituati a vivere. Se non l’avete ancora fatto be… dovreste iniziare. Non è tanto il risultato che conta è il processo. Siamo sempre così preoccupati per il risultato di ciò che facciamo, costantemente, che fare qualcosa senza preoccuparci del risultato sarà assolutamente positivo.
Cucinare non è solo nutrire il corpo, é prendersi cura della mente e dell’anima, è come un viaggio all’interno di noi stessi, la cucina è un piccolo mondo in cui sentimenti, emozioni si mescolano agli odori, agli aromi, ai sapori. Inizia con ricette semplici, sperimenta, in cucina tutto si puó, se qualcosa non risulta come doveva … non importa, non sará la fine del mondo, non é una competizione, non è un dramma, non dobbiamo dimostrare niente a nessuno. Deve essere un’esperienza rilassante, una liberazione. E poi in cucina tutto si trasforma…. un impasto di brioche mal riuscito puó diventare un perfetto pull apart brioche, l’impasto del pane non é esattamente quello che immaginavate? panini farciti, io ho persino trasformato 4 tazze di cioccolata calda con un gusto non del tutto piacevole in una deliziosa torta al cioccolato. E allora animo….
Per preparare questo pane ci vorrá circa mezz’ora, più il tempo di lievitazione ovviamente.

Ingredienti:
375 g di farina
125 g di farina di segale
1 cucchiaino di sale
2 cucchiai di latte in polvere
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaio di lievito secco
2 cucchiai di olio d’oliva
300 ml di acqua calda
1 cucchiaio di semi di papavero, potete mettere anche un pochino di piu se preferite, e aggiungere semi di sesamo
Per la superficie:
un bianco d’uovo mescolato con un po ‘d’acqua e semi di zucca e di girasole.

Mettete tutti gli ingredienti in un bol e mescolate fino a che siano amalgamati, versate l’impasto su una superficie cosparsa di farina e impastate per circa 10-15 minuti, formate una palla, (credo che il termine tecnico sia pirlare) e lasciate lievitare fino a che raddoppia il suo volume in una ciotola oliata, coperta con un panno umido (circa un’ora e mezza a seconda della temperatura dell’ambiente). Una volta pronto, rimettetelo di nuovo su una superficie con un po ‘di farina, schiacciatelo per eliminare il gas e formate un rettangolo, arrotolatelo su se stesso. Mettete il vostro pane in uno stampo rettangolare e lasciatelo riposare per mezz’ora, ricordate sempre di coprirlo.
Prima di infornarlo sbattete l’albume con un pochino di acqua, pinsellate la superficie e cospargetela con semi di zucca e/o girasole, quello che preferite. Io ho usato semi di zucca perche sono allergica a quelli di girasole 🙂

Cuocete per circa 30-35 minuti o fino a che sara’ ben dorato, in forno preriscaldato a 220 ° C.
Lasciatelo raffreddare su una griglia.

5 thoughts on “Pane con semi e farina di segale

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s