Il sapore degli abbracci: muffin mele e cannella

ENGLISH     ESPAÑOL  Tra le gioie della vita ci sono i sorrisi dei bambini, i loro abbracci, la loro allegra compagnia. Li proteggi, ti prendi cura di loro, li coccoli e quando meno te lo aspetti sono capaci di sorprenderti, e mentre noi ci preoccupiamo di insegnargli a crescere loro ci insegnano a vivere. “Mammina fatti abbracciare perché’ ne hai bisogno” … una frase magica capace di portare la pace in qualsiasi momento, fuori e dentro. Le vibrazioni di queste emozioni felici arrivano al cuore e alla mente dandogli sollievo e serenità. Sorprende e inorgoglisce rendersi conto del formidabile tesoro che portano dentro. Preparare un figlio per la vita puo’ essere a volte laborioso, nessuno ci insegna ad essere genitori, ma quando succedono cose come questa gia’ niente ha piu’ importanza. A volte ci si trova ad affrontare situazioni più o meno stressanti, momenti un po’ tristi o imprevedibili ma poi ci si rende conto che non e’ così’ difficile vivere la vita in totale armonia e che basta veramente poco per ridurre lo stress cambiando il corso della nostra giornata. Il sapore di questo abbraccio sa di muffin alle mele e cannella. IMG_3127Una coccola speciale per lui sempre pieno di dolcezza e sensibilità’. Continue reading “Il sapore degli abbracci: muffin mele e cannella”

La cucina terapeutica: chiffon cake (una prelibata leggerezza)

ENGLISH      ESPAÑOL

Si chiama CHIFFON CAKE

IMG_2142E’ gonfia, leggera, ha un gusto delicatissimo ed e’ buona per la prima colazione o l’ora del te, ma e’ ottima anche da farcire. Io l’ho servita con una crema ganache al cioccolato bianco e rum, un capolavoro.
La preparazione potrebbe sembrare complicata ma non lo e’, non pensate: “non fa per me” perche’ ogni volta che pensiamo di non poter fare qualcosa mettiamo un freno alle nostre infinite capacita’; solo e’ sufficiente seguire alcuni piccoli passi e il risultato e’ assicurato. Continue reading “La cucina terapeutica: chiffon cake (una prelibata leggerezza)”

Cucinare per combattere lo stress

ENGLISH ESPAÑOL

Update: Con questa ricetta partecipo al contest di Cle Frequently Asked Recipes 

contest

Spesso capita di sentirsi un po’ sottotono, o di malumore, complice lo stress di una giornata lavorativa, gli impegni familiari, le preoccupazioni quotidiane. E’ possibile ridurre il livello di questo stress in modo semplice con la cucinaterapia.  E’ una forma di concentrazione della mente che ci permette di ridurre la tensione.
Per prenderci cura di noi stessi, per arginare lo stress non è sempre necessario evadere completamente dalla routine, ma può’ essere sufficiente recuperare nel corso della giornata o alla sera con piccoli gesti, che spesso compiamo automaticamente, che non possono che migliorare il nostro umore e la nostra salute, contribuendo a farci sentire meglio. Regalatevi qualche ora in cucina, e’ un’attività’ capace di mettervi allegria, che può’ aiutarvi a tenere a bada la tristezza e i sentimenti negativi. Preparare qualcosa di buono con le  proprie mani, un piatto colorato, una sofficissima torta,

IMG_0749 Continue reading “Cucinare per combattere lo stress”

Cucinando con la Yaya

ENGLISH ESPANOL

In un mondo dove il ritmo  della vita e’ assai frenetico, dove prevale l’individualismo , dove le preoccupazioni e i problemi personali assorbono la maggior parte dei nostri pensieri ogni momento trascorso a tavola in famiglia e con gli  amici  rappresenta  un opportunità’ per rafforzare il vincolo affettivo. E’ dimostrato che riunirsi intorno ad un tavolo favorisce lo sviluppo sociale ed emozionale, e’ uno splendido modo per rilassarsi insieme a persone care. Mangiare non e’ solo nutrirsi ma e’ un modo per condividere qualcosa in un ambiente intimo e positivo. Il cibo crea dei vincoli, pensate all’etimologia della parola “compagnia” : dal latino cum panis: condividere il pane. Non ci sono molti momenti per stare insieme in buona compagnia e quando e’ possibile crearli si possono trascorrere ore veramente piacevoli.  Il nostro ritorno in Cile e’ stato delizioso, circondati da persone che ci vogliono bene…. e così’ siamo sempre in ottima compagnia, qualcuno dice che siamo un “grupo choro” , un gruppo grande, simpatico, divertente, ci piace stare insieme, preparare ed organizzare e l’ambiente e’ sempre affettuoso e felice.
Un fine settimana tra passeggiate e grigliate in un rifugio nel mezzo del Valle del Elqui,

IMG_9723_3 Continue reading “Cucinando con la Yaya”

Una torta per Loretta

ENGLISH ESPAÑOL

Cibo e affetti sono sempre collegati. Avete mai pensato al fatto che quando cuciniamo qualcosa con il cuore quel che facciamo e’ sempre buono e unico? Uno dei segreti del successo in cucina  e riuscire a soddisfare i desideri dei nostri ospiti, cucinare con il cuore ma si possono accontentare gli amici anche da lontano, certi gesti poi ti restano nella memoria.
Le belle persone esistono, bisogna saperle vedere, Loretta e’ spiritosa e divertente, sente la vita con il viso illuminato dal sole e gli occhi chiusi, cammina golosa di vita, golosa di bellezza, di esperienze e da quello che mi sembra di capire anche un po’ golosa in cucina 🙂 ed e’ per questo che pensando a lei nel giorno del suo compleanno ho deciso che le avrei regalato una ricetta…. proprio cosi’, vivendo a km di distanza il dolce lo abbiamo mangiato noi ma la ricetta resta, resta per sempre.
Ti auguro di assaporare ogni attimo della vita, consapevolmente, con tranquillita’, un pezzettino alla volta  senza perdere la meraviglia e l’incanto.

IMG_7500

Continue reading “Una torta per Loretta”

Cucinare con i bambini: piccoli chef grandi soddisfazioni

ENGLISH   ESPAÑOL

Quest’anno uno dei miei nipoti ha ricevuto il Sacramento della Cresima e per festeggiare l’occasione ha voluto regalarsi il dessert: ha scelto gli ingredienti, progettato la sua torta, deciso le decorazioni, si e’ cimentato per la prima volta nella manipolazione della pasta di zucchero.
Cosi’ ho deciso di condividere il suo “capolavoro” riflettendo sul fatto che la cucina e’ un ambiente esclusivo, confortevole e formativo dove anche i piccoli si mettono alla prova e ci mostrano le loro abilita’ nel realizzare i loro piccoli capolavori culinari.
Pensare, fare, manipolare, sentire, capire: azioni che si mescolano con le emozioni e la fantasia. È questo l’atteggiamento giusto per cucinare. Un’attività molto importante, anche per la crescita personale di ognuno di loro, che richiede gli “ingredienti” giusti. Cucinare e’ l’attività’ ideale per stimolare la creatività’, la cooperazione, la gestione del tempo, aiuta a comprendere i propri gusti e andare incontro a quelli degli altri. Aumenta l’autostima, la manualità’, migliora la concentrazione, pensate infatti alle sequenze di azioni che devono mettere in atto per ottenere il piatto desiderato. In questa attività’ gusto, divertimento e apprendimento si incontrano.
Continue reading “Cucinare con i bambini: piccoli chef grandi soddisfazioni”