Quiche di pomodorini e cipolla caramellata

Siamo a 127 giorni di quarantena, niente grigliate, niente serate tra amici, niente compleanni, nessun “carrete” come dicono qui. A pensarci viene un pó di nostalgia, un pó di tristezza. Ma ogni volta che preparo questa quiche penso ai nostri amici e alle tante giornate trascorse insieme, alle grigliate del sabato e alle serate passate suonando la chitarra tutti intorno ad un “fogon” e cosí faccio un pieno di energia e allegria. Dovete assolutamente provarla, ha un sapore delicato ed un profumino delizioso 😋 …..

Questa é la magia della cucina … quello che succede è che provando queste sensazioni generiamo sentimenti positivi che si riflettono sulle emozioni che a loro volta danno vita a sensazioni di benessere. Seguite il mio consiglio… quando sembra che tutto stia andando a rotoli, invece di pensare continuamente a quello che sta succedendo dedicatevi un momento, preparate un piatto che vi piace, qualcosa di gradevole che vi ricorda momenti piacevoli, rasserena e cambia il modo in cui percepiamo e rispondiamo al mondo circostante. La causa principale della nostra infelicitá non é la situazione sono i pensieri che noi sviluppiamo su di essa.
Pomodorini, cipolla caramellata, origano e un pochino di formaggio che fonde, equilibrio perfetto di sapori. Preparare la quiche a casa è veramente semplice, ed é sempre il momento perfetto, si adatta favolosamente ad ogni occasione.

Ingredienti e preparazione:
Per la base preparate un impasto con 250 g di farina, 120 g di burro freddo e 50 ml di acqua, avvolgetelo in pellicola trasparente e lasciatelo riposare per almeno una mezz’ora.
Nel frattempo preparate il ripieno:
In una padella, soffriggete 2 cipolle tagliate a fettine sottili, con qualche cucchiaio di olio, lasciate cuocere per una decina di minuti, aggiungete un cucchiaino di zucchero di canna e uno di aceto balsamico, qualche minuto a fuoco alto per far evaporare l’aceto e caramellare lo zucchero e toglietele dal fuoco.
Tagliate a dadini 5-6 pomodorini
Formaggio quello che piú vi piace, io ho usato un formaggio che si usa molto qui simile al galbanino, se avessi avuto l’asiago credo che avrei usato quello.
Per la copertura:
Sbattete 3 uova con 250 ml di panna, sale e pepe a gusto.
Stendete l’impasto in una sfoglia, mettetela in uno stampo imburrato. Pungete la superficie con una forchetta, coprite con un foglio di alluminio o carta forno, mettete una manciata di fagioli in modo che non si alzi durante la cottura e cuocete in forno preriscaldato a 170 ° C per 15 minuti.
Togliete l’impasto dal forno, coprite con uno strato di cipolla, con i pomodorini, il formaggio e infine versate il composto di uova e panna. (Se preferite potete versare le verdure ed il formaggio nell’uovo e versare il composto sulla sfoglia. Fate cuocere in forno preriscaldato a 170 ° C per circa 50 minuti.
I 15 minuti di cottura della base potete anche evitarli, soprattutto se non avete tempo o non avete molta voglia di aspettare, versate direttamente il composto preparato sulla sfoglia, livellate e infornate. Io ho provato entrambe le cose e preferisco cuocere la sfoglia, le conferisce un tocco croccante che risalta il sapore della sfoglia. Provate e po mi direte!!!!

5 pensieri su “Quiche di pomodorini e cipolla caramellata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...