Categorie
Uncategorized

Pane con cipolla caramellata

A volte pensiamo che star senza far niente non é possibile, ci troviamo sotto il controllo compulsivo delle attività, pensando che stare senza far niente significa perdere del tempo inutilmente, ci siamo abituati ormai ad essere attivi sempre, sia fisicamente che mentalmente, passiamo da un’attivitá all’altra e dimentichiamo che sottoponiamo il nostro corpo e la nostra mente ad uno stato di stress cronico e questo trasmettiamo ai nostri figli, me ne accorgo io stessa quando arriva la notte e tiro un sospiro di sollievo pensando… grande invenzione il letto o quando mio figlio mi dice: “mamma potresti fermarti un momento?”
Alcuni ricercatori dell’universitá di Harvard hanno dimostrato come attivitá che permettono di rilassarci, come ad esempio yoga o meditazione hanno un impatto sulla densitá della amigdala e dell’ippocampo, incidendo positivamente sullo stress e l’ansia, e sulla nostra capacitá di renderci conto di quanto male puo’ farci lo stress.
Allora il mio consiglio é… rilassati prima di terminare stanco e stressato
Come foodblogger, mamma, moglie, amica non c’e in realtá un ora in cui comincia o finisce la mia giornata. Peró, ironicamente, quello che doveva essere il mio lavoro come psicologa si é trasformato in una terapia anche per me…. Cuocere e infornare si sono trasformati in una opportunitá per affrontare meglio la giornata, per vivere in maniera piú serena, per far riposare la mente.
Come diceva Freud: la cura consiste nel cucinare 🙂
Allora il mio consiglio é… cucina prima di terminare stanco e stressato!
A me per esempio piace preparare il pane, c’e’ qualcosa di incredibilmente rilassante nel manipolare impasti, per non parlare degli aromi, del profumo. Ogni settimana ne proviamo uno differente e questa settimana mio figlio ha scelto un pane con cipolla caramellata.

PHOTO-2020-06-16-22-44-04 (1)

Vi serviranno:
1 cipolla
2 cucchiai di olio
1 cucchiaio di aceto balsamico
1 cucchiaino di zucchero di canna
500g di farina
1 bustina di lievito disidratato o un cubetto fresco
280-300 ml di acqua tiepida
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaino di miele
Preparate la cipolla, fatela soffriggere con olio per una decina di minuti, poi aggiungete l’aceto e lo zucchero. Spegnete e lasciate raffreddare
In un bol mettete la farina con il sale, il lievito, l’acqua e il miele, lavorate l’impasto leggermente e aggiungete la cipolla. Lavorate per 10-15 minuti fino ad ottenere un impasto elastico e omogeneo, coprite con un panno e lasciate riposare 10 minuti.
Riprendete l’impasto dividetelo in due, dategli la forma, mettete a lievitare il vostro pane nella leccarda del forno con carta forno leggermente infarinata, per circa un’ora.
Prima di infornarlo fate qualche taglio sulla superficie e cuocete in forno preriscaldato a 220C per 15-20 minuti

Di relaxingcooking

I’m a psicologist with the passion for cooking. Through my work, through some experience as educator and giving cooking lessons I have learned that over time that making something delicious to share with others provides a boost of confidence, that the simple act of cooking is good for your MIND. Let’s turn our kitchen into an oasis of positive emotions!

My blog is a space where we can share thoughts, ideas, recipes. Life stories and experiences.
Born out of passion and pleasure to learn, to discover and experience new things.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...