Bambini irrequieti genitori disperati

Vi starete chiedendo…… cosa c’entra la cucina con i bambini irrequieti?

Non tutti sanno che cucinare unito alle altre esperienze che i bambini vivono quotidianamente é un’attivitá che consente di raggiungere in modo piacevole e creativo capacitá legate alla conoscenza di se, l’autocontrollo e l’apprendimento di regole.
Il semplice atto di cucinare da strumento di divertimento e di gioco puó trasformarsi in un mezzo per capire chi sono, per favorire l’espressione di sentimenti, emozioni, disagi che spesso i bambini non sono in grado di esprimere verbalmente ma che manifestano con i loro atteggiamenti e comportamenti. Puó aiutarli a scaricare ansie e tensioni e far in modo che imparino, senza neanche rendersene conto, a lavorare sulle proprie emozioni e a mettere in pratica strategie di autocontrollo.
Un bambino psicologicamente sano basicamente é un bambino tranquillo, ottimista, empatico, capace di vivere sempre emozioni positive. E allora fermiamoci un momento prima di arrabbiarci, prima di rimproverarli o costringerli a fare qualcosa che non gli piace fare, prestiamogli attenzione. Spesso dimentichiamo quali sono i loro bisogni, diventiamo impazienti e intolleranti di fronte ad alcuni dei loro atteggiamenti. Educare un bambino irrequieto, nervoso, capriccioso puó essere un compito complicato e allora quali strategie possiamo adottare per non rinforzare questo tipo di comportamenti?

Se non avete ancora provato é il momento giusto, e non importa se preparerete pane o pizza, torte o biscotti, l’importante é offrire loro uno spazio rilassante e creativo e dedicargli il vostro tempo e le vostra attenzione. É una “tecnica” efficace che migliorerá notevolmente il comportamento dei vostri bambini. Certo é un setting un pochino diverso da quello a cui siete normalmente abituati se pensate ad attivitá relazionate con la psicoterapia ma forse é proprio questo che la rende unica e originale: la possibilitá di accedere alla mente ed al mondo delle emozioni attraverso un mondo fatto di sapori, di aromi e di sensazioni.

Advertisements

3 thoughts on “Bambini irrequieti genitori disperati

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s