Un’oasi di emozioni positive

foglio-per-appunti-notes1

10 thoughts on “Un’oasi di emozioni positive

  1. verissimo! al momento sono disoccupata da luglio e impiego il mio troppo tempo libero cucinando… ho fatto un kg di pizzette, focaccine, pangoccioli, panini cacio e pepe e schiacciata con l’uva oggi. Avrò esagerato?

    1. ummmm….. se li mangi tutti tu, forse un pochino. Scherzo🙂
      Non dirlo a me che ho passato il week end ad infornare e sfornare, per la gioia dei nostri amici.
      A proposito i panini cacio e pepe non li ho mai provati!!!!

      1. no, io quando sono stressata o arrabbiata non mangio, mi si chiude lo stomaco.. è tutta beneficenza! I panini li ho fatti con l’impasto dei panini all’olio e quindi puoi sbizzarrirti con la fantasia. Una volta con noce moscata e parmigiano grattugiato, ieri con pepe e caciocavallo🙂

    1. Molti credono che sia una perdita di tempo, o che mettersi ai fornelli porti via tempo e sia noioso, sottovalutando il potere di una azione semplicissima come cucinare e gli innumerevoli benefici, oltre che quello di potersi preparare a casa pasti salutari evitando conservanti, coloranti, grassi etc etc.

  2. Come ben sai cucinare non è proprio nelle mie corde, o meglio cucinare in se non mi dispiace, ma poi faccio un sacco di disordine e odio risistemare! Un abbraccio

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s