Irresistibile delizia: tiramisu’ senza mascarpone

English Español

A tempo di record: con questa ricetta partecipo al mio primo contest….
Frequently asked recipes  lo so dopo un anno e mezzo di blogging era anche ora ;)  grazie Cle per avermi invitato!

IMG_1937Tiramisu’ e’ la parola d’ordine quando ci si ritrova per una grigliata, un picnic o per festeggiare qualcosa. Perche’ come lo faccio io qui non lo fa nessuno …… e’ probabilmente e’ vero🙂 perche’ il formaggio che uso io non lo usa nessuno. Non e’ il, mascarpone che qui e’ difficile da trovare e quando ci riesci e’ carissimo e il sapore a volte non e’ dei migliori. E’ un formaggio fresco, compatto, senza sale, non cremoso, che si vende in vaschette che ha un sapore molto simile al mascarpone ma e’ molto piu’ leggero. Ma prima di utilizzarlo va ovviamente ridotto in crema con l’uso di un robot.  7 i formaggi che ho assaggiato la prima volta che mi e’ stato chiesto di preparare il tiramisu in Cile, prima di arrivare alla conclusione che questo era il piu’ adatto. Il risultato? Delizioso niente da invidiare al tiramisu’ preparato con il mascarpone. E adesso quando ci si ritrova, al momento di decidere cosa prepara ciascuno e’ il dessert piu’ richiesto… “ovviamente la Anto prepara il tiramisu'” e non per 4 o per 8 o per 10 persone…. siamo arrivati anche a 48.
E anche questa volta tiramisu’. Oggi si prepara tutti insieme la lasagna, cucinare insieme e’ divertente e rilassante. Tutti posson provare, dire la propria, suggerire. Si conversa, si comunica attraverso la preparazione del piatto, si socializza per arrivare poi alla condivisione tutti intorno al tavolo.

Un gruppo di amici, colleghi di lavoro, i vostri figli: chiedete loro cosa gli piacerebbe mangiare, le opzioni sono varie: cucina tradizionale, esotica, di altri paesi, piatti succulenti, vegetariani. A ciascuno il proprio compito. Se il gruppo di cuochi e’ inesperto meglio cominciare con preparazioni semplici. I miei amici si cimenteranno con la preparazione delle lasagne, vogliono perfezionare le loro abilita’ ai fornelli e imparare “i trucchi della cucina italiana” che adorano🙂 Cucinare e’ un modo per ribadire la propria identita’ culturale. Il cibo distingue ma permette anche di rafforzare i legami perche’ attarverso la preparazione e condivisione di piatti differenti si arriva alla conoscenza e rispetto dell’altro. Se non hai ancora provato e’ sempre il momento giusto. Gli ingredienti? Voglia di stare insieme, di divertirsi, di cucinare e …. di mangiare!

Ingredienti per preparare il tiramisu’ senza mascarpone (per 6/8 persone)

4 uova freschissime
400 g di “queso” fresco (potete usare un “Primosale Osella“, o un formaggio cremoso come il philadelphia, o se vi piace il gusto… la panna montata nelle stesse quantita’)
4 cucchiai di zucchero
caffè’ quanto basta (circa 300ml)
2/3 cucchiai di rum
400 g savoiardi
cacao in polvere

Preparate il caffè’ per inzuppare i savoiardi, versatelo in un piatto, zuccheratelo a piacere e lasciatelo raffreddare
Preparazione della crema:
Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungete il formaggio precedentemente frullato, mescolando con uno sbattitore fino a che sia perfettamente mescolato con i tuorli e qualche cucchiaio di rum.
Montate a neve ben ferma gli albumi e incorporateli delicatamente al composto con il mascarpone.
Preparazione del tiramisu’:
mettete uno strato di savoiardi in un contenitore, bagnateli con il caffè’, dovranno risultare ben imbevuti ma non esageratamente inzuppati. Ricoprite con uno strato di crema e livellate con una spatola.  Poi disponete il secondo strato di savoiardi, bagnati nuovamente con il caffè’ e ricoprite con il resto della crema.
Spolverizzate con cacao ed il vostro tiramisu’ e’ pronto.

Io lo preparo sempre la sera prima di utilizzarlo, il sapore e’ decisamente migliore, gli ingredienti risultano perfettamente amalgamati, ovviamente da conservare in frigorifero.

contest

English Irresistible Delicacy

IMG_1936

Tiramisu ‘ is the watchword when we meet for a barbecue , a picnic or to celebrate some event .
Because as I make tiramisu here nobody does and this is probably true because I use a cheese that nobody uses🙂
It is hard to find mascarpone here and when you find it , it is very expensive and the taste is not very good.
I use for my “Chilean” tiramisu a fresh , compact, saltless cheese that I whip with a food processor to get a cream.
The first time that I have been asked to prepare the tiramisu in Chile I tried 7 different cheeses before arriving at the conclusion that this was the most suitable for my recipe.
The result is that every time we decide to meet with our friends at the time when we have to decide who prepares what they say ” Obviously Anto will prepare her tiramisu” One time I had to make it for 48 people🙂
Today we are going to make lasagna all together and the dessert will be tiramisu’ of course.

Cooking together is fun and relaxing. Everybody can try , have his own say, make suggestions. The preparation of a dish allow us to chat,comunicate socialize and share the result around the table.
It is a fun activity that you can have with a group of friends , colleagues or your kids /Ask them what they would like to eat , the options are varied: traditional , exotic , other countries cousine,vegetarian etc.
Each one with his own task.
If they are inexperienced cooks of course it is best to start with simple preparations . My friends will be challenged with the preparation of lasagna today. They want to improve their skills in the kitchen and learn ” the tricks of Italian cuisine ”🙂
Cooking is also a way to reaffirm our culture identity. Food can show your cultural differences but also allows you to strengthen ties because through the preparation and sharing of different dishes you get to know and respect the others. If you have not tried yet is always the right time . The ingredients ? Desire to get together , have fun cooking and eating!

With this recipe I participate in my first contest …. I know after a year and a half of blogging it was time to do it😉 Thanks to Cle for inviting me to participate!

Ingredients for 6 /8 people

4 fresh eggs
400 g of fresh ” queso ”
4 tablespoons of sugar
coffee (about 300ml )
2/3 tablespoons of rum
400 g ladyfingers
cocoa powder

Prepare the coffee ‘ to soak the ladyfingers , pour it in a dish, add sugar to taste and let it cool
Preparing the filling:
Whip the egg yolks with the sugar until the mixture is foamy , add the previously blended cheese , stirring with a whisk until it is well mixed with the egg yolk and a tablespoon of rum.
Whip the egg whites until stiff and incorporate gently into the mixture with the cheese cream .

Preparation of tiramisu:
put a layer of ladyfingers in a container, moisten with coffee , should be well soaked but not overly saturated. Cover with a layer of cream and leveled with a spatula. Then place the second layer of ladyfingers , soaked again with the coffee ‘ and cover with the rest of the cream.
Sprinkle with cocoa and your tiramisu

I always prepare the night before and keep it in the refrigerator. The taste is much better because the ingredients are perfectly blended.

ESPAÑOL       IRRESISTIBLE DELICIA: tiramisu’ sin mascarpone

Tiramisu es la palabra cuando nos reunimos para un barbecue , un picnic o para celebrar algo.

IMG_1932Porque’ como lo hago yo aquí nadie lo hace …… y probablemente así’ es🙂 porque el queso que uso yo creo que acá nadie lo usa. No es el mascarpone, es  difícil de conseguir y cuando lo encuentras es muy caro y el sabor a vecez no es tan rico. Es un queso fresco, compacto  sin sal, no es cremoso, pero tiene un sabor muy similar a lo del mascarpone

IMG_3758

Para poderlo usar, obviamente, tienen que reducirlo en crema con el uso de una procesadora. 7 quesos probé la primera vez que  me pidieron de prepararar el tiramisú en Chile, antes de llegar a la conclusión de que éste era el más adecuado.  ¿El resultado? Un tiramisu’ delicioso, un verdadero tiramisu’  italiano hecho en Chile y ahora cuando nos reunimos, al momento de decidir qué prepara cada uno esto es el postre más requerido… todo me miran y… “Obviamente Anto tu preparas tiramisú” y no para 4 o 8 o 10 personas …. También llegamos a 48 . Y hoy una vez más tiramisu’. Todos juntos prepararemos lasaña, cocinar juntos es divertido y relajante. Todos pueden intentar, dar su opinión, sugerir. Se conversa, se comunica a través de la preparación de un plato , se llega a socializar y compartir todo alrededor de la mesa .

Un grupo de amigos, compañeros de trabajo, sus hijos: les pregunten qué les gustaría comer , las opciones son variadas: comidas tradicionales, exóticas, de otros países, suculentos platos , vegetariano. A cada uno su propia tarea. Si el grupo de cocineros tiene poca experiencia, mejor comenzar con las preparaciones de platos sencillos. Mis amigos serán desafiados con la preparación de la lasaña, quieren perfeccionar sus habilidades en la cocina y aprender “los trucos de la cocina italiana” …. que adoran🙂 Cocinar es una manera de reafirmar su identidad cultural. La comida diferencia, pero también nos permite fortalecer los vínculos porque’ a travez de la preparación y condivision de los diferentes platos  se llega al conocimiento y respeto de los demás. Si no han probado todavía siempre es el momento justo para empezar. Los ingredientes? La gana de estar juntos, divertirse, cocinar y …. comer!

En tiempo récord : con esta receta participo a mi primer “contest” …. y después de un año y medio de blogging era hora😉 gracias Cle por invitarme !

Ingredientes para 6/8 personas

4 huevos frescos
400 g de “queso” fresco (yo uso el Colun sin sal)
4 cucharadas de azúcar
café  lo suficiente (alrededor de 300 ml)
2/3 cucharadas de ron
400 g de savoiardi (galletas champagne)
cacao en polvo

Preparar el café ‘ para bañar las galletas, verterlo en un plato, (si quieren pueden endulzar con una cucharadita de azucar) y dejar enfriar.
Preparar la crema:
Batir las yemas de huevo con el azúcar hasta que la mezcla esté espumosa , agregar el queso previamente procesado, revolviendo con una batidora hasta que esté bien mezclado con la yema de huevo, añadir unas cucharadas de ron.
Batir las claras de huevo a punto de nieve e incorporarlas suavemente en la mezcla con el queso
Preparación del tiramisu‘:
poner una capa de savoiardi en un recipiente, bañarlos con el café, . Cubrir con una capa de crema y nivelar con una espátula. Poner la segunda capa de savoiardi, impregnarlos de nuevo con el café y cubrir con el resto de la crema.
Espolvorear con cacao y el tiramisú esta’ listo. Nada que envidiar al tiramisu’ italiano hecho con el mascarpone.
Yo lo preparo la noche antes de comerlo, el sabor es mucho mejor porque los ingredientes se mezclan perfectamente obviamente es necesario ponerlo en el refrigerador.

17 thoughts on “Irresistibile delizia: tiramisu’ senza mascarpone

  1. Auguri per il tuo contest!
    Tiramisù è un dolce che spesso compare al ristorante, alle cene importanti, nei blog. C’è un però per me: lo trovo troppo dolce. Non amo molto i dolci e quei pochi che mangio devono avere un contenuto dolciastro basso.
    Comunque penso che tu abbia fatto un’ottima ricetta.
    Un caro abbraccio

    1. Grazie mille, mi scuso per rispondere cosi’ in ritardo, sono gli ultimi giorni di scuola di mio figlio e ci prepariamo per la partenza e le attivita’ di fine anno sono veramente tante. Ma a giorni si va in vacanza….finalmente! Il primo dolce che mi hanno chiesto di preparare qui e’ stato il tiramisu’, il dolce piu’ conosciuto all’estero, non c’e’ ristorante che non lo proponga come “postre” ma nessuno e’ come quello che si prepara in Italia. Io riduco le quantita’ dello zucchero e con l’amaro del caffe e del cacao …. e’ perfetto😉
      Buona domenica

      1. Ci sono priorità che pongono le risposte in coda.
        Non dubito che il tiramisù che prepari sia veramente squisito e invitante. Sono io un po’ refrattario alle cose dolci.
        La domenica è finita e ti auguro che le vacanze siano veramenti rilassanti e serene.
        Ciao

  2. mi piace questo tiramisù alternativo…come dire il bisogno aguzza l’ingegno!
    ma il ‘queso’ a cosa somiglia di più? il primosale???
    buon weekend
    Silvia

    1. e’ proprio vero viaggiando ho dovuto imparare a sostituire tanti ingredienti, ma ogni paese ha a disposizione tanti di quegli alimenti che sempre e’ possibile trovare una alternativa. Questo tipo di formaggio e’ fatto con il latte di mucca e a dir la verita’ non saprei dirti a quale tipo di formaggio italiano somiglia di piu’ ma non e’ il primo sale. Faro’ una ricerca e vi faro’ sapere 🙂
      Saluti

  3. In bocca al lupo per il contest, Maria Antonietta!
    Dopo un anno e mezzo di blogging… e con tutte le buone ricette che hai… come hai fatto ad attendere così tanto?🙂
    Dici che il formaggio cileno che usi non si trova dappertutto?
    Qualcosa di simile?🙂

    1. non so neanch’io come ho fatto, ma e’ divertente quindi lo rifaro’😉
      torno in Italia per le vacanze di Natale, cosi’ ne approfitto per comprarne un po’ e dopo un assaggio vi faro’ sapere a quale tipo di formaggio somiglia!
      Buonaserata!

  4. signore e signori il re dei dessert conviviali!
    Hai proprio ragione!
    e la cosa bella del tiramisù è che ciascuno di noi conosce qualcuno che… “come lo fa lei/lui è la fine del mondo” oppure “si, buono, ma… il più buono in assoluto è quello di mia zia/sorella/madre…” mai viene citato un ristorante o una pasticceria! è un dolce da fare a casa!
    PErsonalmente sono quella “nominata” da amici e parenti per il “miglior tiramisù” di cui sopra! ahahahahahah
    Ma questo tuo esce proprio fuori dallo schermo! che delizia!!!
    Ma quindi questo “queso” è tipo philadelphia o robiola??
    mo’ son curiosa!!!😀

    1. ne philadelphia e ne robiola, e’ compatto ed ha un sapore molto delicato, non saprei a quale formaggio somiglia di piu’ ma posso sempre fare come ho fatto in Cile, adesso che torno, ne compro un po’ li assaggio e vi faccio sapere😉
      Un bacio Cle!

    1. io non l’ho mai provato con la nutella, aspetto la ricetta di un’amica che mi dice sempre ora te la mando🙂 ma il suo “ora” deve essere leggermente diverso dal mio perche’ aspetto da circa un anno😀

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s