Categorie
Cucinare con i bambini italiano torte e dessert

Donuts fatti in casa: la sorpresa di saperlo fare

English  Español

Avete mai pensato a quanti processi i bambini mettono in gioco cucinando? Attenzionali, di memoria, di coordinazione, concentrazione, creativita’. Stimola i nostri figli in tutti i sensi, cucinare oltre a tenerli occupati li rende produttivi e migliora il loro umore. Date loro la possibilita’ di scegliere cosa preparare e ne vedrete delle belle. Quando mio figlio cucina e’ sempre molto curioso e concentrato. Cucinare puo’ diventare l’occasione per stimolare lo sviluppo del bambino e la sua autonomia: sciegliere la ricetta, preparare gli ingredienti, sapersi preparare da mangiare, riconoscere i cibi sani, organizzare il tempo che hanno a disposizione rappresentano momenti di crescita, basta veramente poco per renderli piacevoli ed interessanti. Anche loro sono capaci di fare e se sbagliano o qualcosa non viene come dovrebbe possiamo sempre riprovare. In cucina tutto puo’ cambiare, si cambiano gli ingredienti, si modificano le ricette, si sperimenta e pur ripetendo piu’ volte lo stesso piatto il risultato non e’ mai lo stesso. Eccoli qui  i suoi DONUTS cotti al forno, sempre pronto a sperimentare il mio piccolo pasticcere A cottura ultimata la soddisfazione di fronte al risultato: la sorpresa di saperlo fare!

Ingredienti:
10 g di lievito di birra
175 ml di latte tiepido
30 ml di acqua tiepida
40 g di burro
45 g di zucchero
1 uovo370 g di farina
1 cucchiaino di sale

(olio per friggere)

Ingredienti per la glassa:
7o g di burro
220 g di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
80 ml di acqua calda

Per la copertura al cioccolato:
100 g di cioccolato fondente

Preparazione:
In un recipiente sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, Aggiungere il latte il burro, l’uovo, lo zucchero e il sale. Mescolare gli ingredienti con un mixer fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Impastando con le mani aggiungere la farina.


Lasciate riposare l’impasto coperto con un canovaccio fino a che l’impasto avra’ raddoppiato il suo volume. Stendete l’impasto su una spianatoia ottenendo una sfoglia spessa 2 cm e ritagliate i donuts. (Se non avete uno stampino per ciambelle potete usare un bicchiere e il tappo di una bottiglia di acqua da 1,5 l). Mettete le ciambelle in una teglia con carta forno imburrata e lasciateli lievitare per mezz’ora 40 minuti.

Se preferite friggeteli, noi abbiamo voluto sperimentare la cottura in forno.

Intanto preparate la glassa:
in un recipiente mescolate il burro con lo zucchero a velo poi unite la vanillina e l’acqua calda e sbattete fino ad ottenere un composto liscio e uniforme.

Per la glassa al cioccolato sciogliete a bagnomaria il cioccolato e incorporatelo alla glassa preparata in precedenza.
Quando i donuts saranno freddi intingenteli nella glassa e lasciateli riposare finche la glassa diventa solida. (Non ci sono fotografie dal momento in cui li abbiamo sfornati a quando abbiamo messo la glassa, ci siamo messi a giocare e ho dimenticato di farle 🙂  ma e’ comunque un procedimento molto semplice che non vi creera’ alcun problema)

Di relaxingcooking

I’m a psicologist with the passion for cooking. Through my work, through some experience as educator and giving cooking lessons I have learned that over time that making something delicious to share with others provides a boost of confidence, that the simple act of cooking is good for your MIND. Let’s turn our kitchen into an oasis of positive emotions!

My blog is a space where we can share thoughts, ideas, recipes. Life stories and experiences.
Born out of passion and pleasure to learn, to discover and experience new things.

20 risposte su “Donuts fatti in casa: la sorpresa di saperlo fare”

golosiiiii! che bel team pasticcere di famiglia! bravi bravi!
sembrano eccezionali anche se non sono fritti, che e’ anche la ragione principare perche’ io non li faccio, il friggere, e il ripulire. ,,,,

infatti io non li avevo mai provati perche’ son fritti e non amo molto friggere, persino cotolette e arancini faccio in forno 🙂 poi mio figlio mi ha chiesto di provare al forno e devo dire che erano altretanto buoni!

E’ vero ed e’ bello vedere la loro faccetta soddisfatta. Io non avevo mai provato i donuts, non amo molto friggere, ma poi mio figlio ha suggerito di farli al forno e cosi’ abbiamo provato. A noi sono piaciuti molto anche cosi 🙂

mi piace… ma secondo me sono un fotomontaggio queste foto… come fa questa bimba a non sporcare hihihi… io sia da piccolo che da grande faccio sempre un casino!!! mi piacciono i bimbi (e i genitori) che cucinano!!!! 🙂

fantastico.. posso fare dei corsi pure io per capire come si fa a non sporcare??? 🙂 PS il mio era veramente un apprezzamento… si nota la dedizione e la pulizia… io avrei già avuto la maglia infarinata hihhi 🙂 complimenti!

be sarebbe un’idea….. corsi online per cuochi pasticcioni 😉 cmq sai una cosa? Ci sono volte che pasticciare e fare il distrastro in cucina e’ un po’ liberatorio……. almeno li e’ tutto risolvibile, in quanto a maglie infarinate …….. nelle foto non si notano 😉
Ps so che era un complimento!!!!!!
Buonanotte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...