Una domenica al “Park”

Royal National Park, situato nel New South Wales a 40 km circa da Sydney. E’ il secondo parco nazionale più’ antico del mondo. Un posto incantevole, fra boschi di eucalipto e mangrovie, scogliere e spiaggette oceaniche, sentieri per le passeggiate a piedi e in bicicletta, piazzole attrezzate per i pic nic. Meta per le gite della domenica.
Una giornata diversa, immersi nel verde incontaminato lontano dalla città’, in ottima compagnia, alla scoperta della natura attraverso una emozionante, divertente e piacevole passeggiata in barca.

Con l’arrivo delle belle giornate arriva una gran voglia d ritrovarsi all’aperto, di godersi il contatto con la natura. Di pic nic su un prato, in spiaggia o in riva al fiume con spuntini golosi e frutta fresca.
Come sempre ognuno porta qualcosa e poi si condivide, in allegria ed assoluto riposo.
Cosa preparare per un pranzo all’aria aperta? Lo so le alternative sono tante: panini, insalate, torte salate, salumi e formaggi……., ci sono tante soluzioni semplici e sfiziose, così’ per l’occasione  ho deciso di provare la focaccia barese.
Da quando vivo all’estero sono sempre alla ricerca di ricette dei piatti tipici delle nostre regioni   da preparare e poi far assaggiare ai nostri amici che apprezzano molto la cucina italiana, e così’ qualche settimana fa ho trovato un bel sito sulla terra di Puglia, con notizie interessanti e golose ricette, tra le tante la focaccia barese. Ha attirato la mia attenzione…..e non solo per il delizioso aspetto ma anche perche’ mi ha riportato alla mente le tante serate trascorse con gli amici universitari, quando ci si ritrovava per mangiare tutti insieme quello che ognuno di noi portava della propria regione  ogni sorta di leccornia e tra queste la focaccia pugliese con la scamorza, una delizia per il palato.
E così’ eccola qui la mia focaccia appena sfornata, soffice e gustosa, fa venire una gran voglia di mangiarla.
La si  prepara facilmente, qualche ora di lievitazione, mezz’oretta di cottura e la vostra focaccia e’ pronta per essere gustata. (Sul sito c’e’ una spiegazione dettagliata circa la preparazione).

Come avrete notato suggerisco sempre  impasti semplici, delicati, o piatti non particolarmente elaborati. Anche se le preparazioni a volte sono lunghe non sono mai complicate. Il tempo che si trascorre in cucina deve essere una opportunità’ per rilassarsi, deve essere un momento piacevole. Puo’ essere un modo per esercitare la pazienza o per sperimentare qualcosa di nuovo, la cucina ti da la possibilità’ di poter fare senza essere criticata. E se il piatto non riesce?….. Sono sicura che se ti concentri sull’atto più’ che sul risultato riuscirà’ anche il piatto. Spesso e’ l’ansia che ci fa sbagliare, e la preoccupazione di non riuscire….. ma come dico sempre…… non le dissero che era impossibile e così’ lo fece😉
La realizzazione di una ricetta deve essere un momento tranquillo da godersi da soli o condividere con gli altri, perché’ cucinare fa bene….. a noi e a chi ci sta vicino…… che, ovviamente, mangia quello che prepariamo🙂
Esiste un piatto per ogni stato d’animo, provate e fatemi sapere!

4 thoughts on “Una domenica al “Park”

  1. concordo, io ad esempio quando mi sento carica e piena di energie mi dedico a pasticci di carne o di pasta, involtini; se ho voglia di casa natale e di infanzia mi preparo delle buone polpette al sugo; se invece mi sento un pò giù opto per un panino all “poldo”… e sì, è proprio vero anche in cucina si vivono e gestiscono emozioni!

    1. io l’altra domenica ho preparato le lasagne con le polpettine, avevo tanta voglia di casa e di rilassarmi un po’ e quale miglior preparazione se non le minuscole e deliziose polpettine di nonna Carmelina🙂

  2. Ciao a tutti, sono Stefania, mi sto gustando con gli occhi tutte queste ricettine deliziose, non vedo l’ora di provare a farle con le mie mani!!!Bellissima iniziativa! Complimenti Mariantonietta!!!!!sei grande!!!!

    1. Grazie Stefania, sono contenta che ti piaccia, spero continuerai a seguirmi. Il blog e’ nato con l’idea di poter condividere pensieri, idee e ricette, quindi ogni vostro contributo sara’ sempre ben accetto!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s