Magica Pizza

A chi non e’ capitato di osservare i bambini giocare con la pasta modellabile o la creta o la pasta di sale, e’ una delle attivita’ piu’ piacevoli per loro.Si lasciano trasportare dalla fantasia, si rilassano, il loro umore cambia totalmente.
I bambini amano manipolare, iniziano da piccolissimi, e’ un’attività’ semplice ma stimolante, attraverso la manipolazione usano tutti e 5 i sensi.
La pasta di pane….. che grande scoperta per loro, pochi elementi combinati insieme ed ecco pronta una palla morbida che non solo possono toccare e manipolare, a cui possono dare forma, ma che può’ essere mangiata in differenti modi, che sia una pizza gustosa o focacce o deliziosi panini non fa differenza perché’ PIACE!
Preparare gli ingredienti, impastare, attendere la cottura fino a mangiare cio’ che e’ stato preparato diventa piacevole e da’ soddisfazione e che orgoglio il risultato finale.
Trasformare l’impasto con le proprie mani aiuta il bambino a sviluppare abilita’ manuali, a conoscere le possibili trasformazioni della materia, stimola la creatività’ e favorisce la fiducia nelle sue capacita’. Uso spesso coinvolgere F. quando devo preparare pane, pizza o biscotti ed i risultati sono visibili, e’ l’attività’ ideale per canalizzare le loro energie ed  imparare a modulare la loro forza.
Ho avuto la possibilità’ di lavorare per 2 anni in asili nido, una delle attività’ previste  con i bambini sono i laboratori di manipolazione. Lavorano in piccoli gruppi in modo da garantire una maggiore concentrazione e sviluppare la cooperazione tra di loro. Sono sempre molto divertiti  e piacevolmente interessati.
L’impasto per la pizza richiede pazienza e concentrazione. A volte, lo so, può succedere che il risultato non sia esattamente quello che speravamo ma non c’e’ da scoraggiarsi, soprattutto le prime volte, come tutte le cose……e’ la pratica che fa l’esperienza🙂

Qualche consiglio:
meglio non esagerare con il lievito altrimenti dara’ un forte odore all’impasto che può’ risultare sgradevole e renderà’ la pizza meno fragrante, non esagerare con condimenti acquosi, lo bagneranno troppo in cottura e non si cuocerà’ bene.
Su alcuni siti consigliano farine con alto contenuto di glutine… be…. io ho sempre usato la farina normale ed e’ ottima lo stesso…. e non sono io a dirlo🙂
Per lo meno una volta a settimana da buona italiana preparo pizza, anche in terra straniera, e i nostri amici apprezzano🙂 . A. e’ sempre ben contento di mettere le mani in pasta. Per la prima volta l’altra settimana ha fatto tutto da solo dalla preparazione  degli ingredienti all’impasto fino alla stesura e cottura.


Risultato eccellente, la sua gioia nel manipolare la pasta era incontenibile, curioso ed attento sulle quantità’ e su come si trasforma e soprattutto moooooooolto rilassato 😉

Qui la ricetta

ingredienti:
1kg di farina
un cubetto di lievito di birra fresco
600 ml di acqua calda (più o meno)
sale
1 cucchiaino di zucchero

PREPARAZIONE:

Mettere la farina in una ciotola e aggiungere il lievito (precedentemente sciolto in poca acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero), il sale e poi l’acqua residua.
Impastare fino a che l’impasto diventa liscio e omogeneo (10-15 minuti). Dividere l’impasto in quattro panetti e lasciar lievitare in luogo tiepido fino a che raddoppino di volume. 
Stendere nello stampo, farcire e cuocere in forno preriscaldato al massimo per 10-15 minuti.

Girovagando tra i tanti blog presenti in internet ho trovato questo  che potrebbe essere utile agli amici celiaci, e quest’altro sito con tante ricette interesanti senza glutine http://www.ricettesenzaglutine.com/dolci-senza-glutine.php

(lasciate un segno della vostra visita, mi farebbe piacere sapere cosa ne pensate) 

3 thoughts on “Magica Pizza

  1. ho apprezzato che parlando di pizza ti sia ricordata di chi è celiaco, perchè anche a loro piace e non tutte le pizzerie sono attrezzate per accoglierli… e allora cosa c’è di meglio che prepararla a casa con gli amici? simpatia, allegria e bontà sono assicurate.

    1. E’ uno di quei piaceri a cui proprio non si puo’ rinunciare purtroppo pero’ tutti sappiamo che la pizza ottenuta da farina di frumento, è un alimento che i celiaci non possono assolutamente mangiare. e cosi’ e’ bene tenersi informati, ed ho scoperto che non solo e’ possibile fare un impasto per pizza utilizzando prodotti dietetici privi di glutine ma anche impiegando prodotti che sono privi di glutine naturalmente come il mais (granoturco) e la soia facendo attenzione ovviamente, alle contaminazioni accidentali con alimenti contenenti glutine nel corso della preparazione. Cosi’ condividere con loro una gustosissima pizza non sara’ piu’ un problema🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s