Lasciatevi trasportare

Vi sentite stressati e siete alla ricerca di un sollievo?
Forse uno dei più’ facili e’ la cucina. Ad alcuni può’ sembrare un impegno stressante ed invece c’e’ qualcosa di incredibilmente rilassante nel tagliare, affettare, tritare, mescolare e impastare. Lasciatevi trasportare da questi gesti ritmici, dai profumi inebrianti delle spezie, dall’odore dei cibi che cuociono. Il piatto ultimato lascia una allegra sensazione di realizzazione e soddisfazione  che ci aiutera’ a ridurre ulteriormente il livello di stress.
La cucina può’ diventare il vostro hobby.
Potete cominciare con l’acquisto di qualche buon libro di cucina con immagini accattivanti e gustose ricette. (Io ne ho tantissimi, vero…. ogni tanto mi lascio prendere la mano, ma e’ piu’ forte di me, non riesco a resistere alla tentazione di preparare e sperimentare sempre nuove ricette. Credo di aver speso piu’ per il libri di cucina che per i prodotti per il make up).
Cominciate con piatti semplici da preparare per voi ed i vostri familiari ed una volta diventati abili potete cominciare a divertirvi preparando per i vostri amici.
Sia che tu sia un habitué’ o nuovo al mondo della cucina l’idea e’ quella di trascorrere un momento rilassante davanti ai fornelli quindi meglio non complicarsi con piatti difficili e menu’ particolarmente elaborati  a meno che non abbiate tanta pazienza, passione, tempo a disposizione e magari qualcuno che vi aiuti! Non e’ necessario essere uno chef per impegnarsi in questa “arte”.  Non importa quanto perfetto e’ il piatto terminato’, e’ sicuramente meno importante di ciò’ che si guadagna con la semplice azione del cucinare, che ci guiderà’ nel ritrovare noi stessi ed entrare in contatto con le nostre emozioni.
L’esperienza e la conoscenza sono sicuramente importanti quando si cucina, ma alcuni piccoli suggerimenti, qualche piccola attenzione, la pazienza ed una predisposizione positiva lo sono altrettanto e possono aiutarci.
E così’ ……spegni il cellulare, allontanati dal computer e dalla tv e comincia a cucinare!!!!!

▪    Mettiti comodo
▪    Usa musica di sottofondo che  aiuti a rilassarsi
▪    Comincia con ricette semplici
▪    Sperimenta….. ogni cosa può’ essere cambiata e migliorata, (in cucina come nella vita)
▪    Se qualcosa non riesce come dovrebbe…..non importa, cucinare non e’ una competizione, deve essere una esperienza rilassante. Pensa in cosa e’ possibile che ti sia sbagliato.
▪    Assicurati di avere gli strumenti corretti. Non e’ necessario avere di tutto e di più’ ma il necessario per poter preparare i nostri piatti facilmente e correttamente.

(E’ una cosa che ho imparato viaggiando, attribuire ad ogni cosa il giusto valore e riuscire ad organizzarsi con il minimo indispensabile. Traslocando non sempre ho a mia disposizione tutto ciò’ di cui ho bisogno subito. Un giorno mi e’ stato detto che riuscirei a fare i biscotti anche nella foresta amazzonica ed e’ vero, e’ lo spirito con cui affronti le cose che fa la differenza. Io sono quella che prepara le torte per le feste di compleanno degli amici, sono l’amica che chiamano per le ricette, quella del pan di salvia  “Anto quello buono che prepari tu”🙂 ed e’ una cosa che mi fa molto piacere, sono capace di cucinare per 25/30 persone in assoluta tranquillità’ e devo dire con buoni risultati).

E allora cuciniamo! Impariamo ci divertiamo, ci rilassiamo e poi……… tutti a tavola!

A proposito di Pan di salvia vi lascio la ricetta, ottimo per un aperitivo da accompagnare a qualche deliziosa salsina, per una festa, una gustosa merenda o per un picnic…… si mangiano sempre volentieri!!!!!!!

2 thoughts on “Lasciatevi trasportare

  1. Questo approccio alla cucina mi piace molto ed è un’ottima ispirazione… in attesa di mettere in pratica qualche ricetta con pazienza e ritagliando uno spazio e un tempo a questa arte, ne assaporo i profumi attraverso gli ingredienti e mi gusto i colori grazie alle foto delle tue ricette!

    1. la cucina riesce a condizionare positivamente il nostro umore, spero proprio di trasmettere questo attraverso i miei racconti e le mie ricette che sono quasi tutte nate per passione, divertimento e curiosita’ di sperimentare. L”idea del blog e’ nata proprio dopo un pomeriggio trascorso in cucina, in un momento di profonda malinconia…….e ricominci a sorridere!!!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s